Cronaca

In carcere da innocenti per 5 anni: assolti padre e figlio

Tornano in libertà padre e figlio accusati di aver ucciso, dopo un’aggressione, il pastore Domenico Lo Sasso di Padula. I giudici della Corte d’Appello di Salerno, hanno annullato, senza rinvio la sentenza di condanna di primo grado, ritenendo insufficienti gli elementi accusatori forniti dalla vittima, deceduta l’anno successivo per un infarto.

In carcere per l’omicidio di Domenico Lo Sasso, ma sono innocenti: assolti padre e figlio

In carcere da innocenti per 5 anni. Assolti padre e figlio, accusati di omicidio in seguito ad un’aggressione ai danni del pastore Domenico Lo Sasso di Padula. La Corte d’Appello di Salerno ha annullato la sentenza di condanna di primo grado, ritenendo insufficienti tutti gli elementi forniti dalla vittima, deceduta dopo un infarto l’anno successivo. Entrambi, però. hanno già scontato 5 anni in carcere da innocenti. 

I fatti

I fatti risalgono al febbraio del 2011, quando Lo Sasso venne aggredito a bastonate in un terreno tra i comuni di Padula e Montesano sulla Marcellana. Scoppiò una violenta lite per l’invasione del terreno. L’uomo in seguito a delle ferite riportate al volto e alla testa, venne trasferito presso l’ospedale di Polla e in un secondo momento a Vallo della Lucania. Riferì ai carabinieri di essere stato aggredito dal padre e dal figlio. Finirono in carcere nel 2012.

Fonte: Il Mattino

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button