Pagani, spillano soldi ad un’anziana con figlio malato: badanti a giudizio

truffa-battipaglia-anziana-derubata

Un uomo e una donna sono finiti a giudizio accusati in concorso di circonvenzione di persone incapaci. I due hanno spillato soldi un'anziana

Un uomo e una donna di 62 e 45 anni sono finiti a giudizio accusati in concorso di circonvenzione di persone incapaci. I due hanno spillato soldi un’anziana col figlio malato forti del fatto che non erano autosufficienti.

Spillano soldi ad anziana con figlio malato

Il gup, al termine dell’udienza preliminare, ha disposto per entrambi i badanti il rinvio a giudizio. Solo il dibattimento, il cui inizio è stato fissato per il prossimo 12 maggio, chiarirà le responsabilità dei due imputati. Stando alle indagini della Procura di Nocera Inferiore, partite da una serie di segnalazioni e testimonianze di persone vicine alle vittime, i due avrebbero conquistato la fiducia di una donna anziana, di 88 anni, e di suo figlio, per avere disponibilità materiale dei loro conti correnti e di denaro contante.

Ai due era affidata la totale gestione economica della casa.

Le accuse

I due – secondo le accuse ora avallate anche dal gup in udienza – avrebbero commesso «atti pregiudizievoli» nei confronti di madre e figlio. La donna sarebbe riuscita a farsi cointestare insieme all’uomo il conto corrente della famiglia, sul quale veniva accreditata come ogni mese la pensione della vittima.

Entrambi i badanti sono residenti nei comuni di Nocera Inferiore e Pagani. I fatti invece sarebbero stati consumati nel comune di Sant’Alfonso, nel 2016.

TAG