Pagani, giovane boxer in coma per un forte pugno

box-pugno

Un giovane boxer che stava disputando un match a Pagani, è finito in coma per un pugno fortissimo. Il giovane era da poco entrato nel mondo del pugilato

Un giovane boxer sardo, che stava disputando un match a Pagani, è finito in coma per un pugno fortissimo.

Giovane boxer in coma per un forte pugno

Immediatamente soccorso, il 30enne, sardo, da poco entrato nel mondo del pugilato professionistico, è giunto al pronto soccorso dell’ospedale nocerino Umberto I in coma superficiale. La Tac ha evidenziato un ematoma subdurale acuto con edema cerebrale.

Sono così intervenuti i neurochirurghi. Il dottore Ettore Amoroso (insieme al collega Guarracino – anestesista il dottor Petrosino) è riuscito ad asportare totalmente l’ematona; ora il boxer è in neuroprotezione, sedato, in Rianimazione.

TAG