Cronaca

Pagani, va a prendere un caffè ma è ai domiciliari: preso un 50enne

Nessuna giustificazione per lui, che stava scontando una pena ai domiciliari

Evade dai domiciliari a Pagani per andarsi a prendere comodamente un caffè al bar di via Sorvello: un 50enne, M.A., pregiudicato della zona, è stato sorpreso l’altro giorno. Secondo quanto riportato dal Mattino, senza valide giustificazioni.

Pagani, evade dai domiciliari per andarsi a prendere un caffè

Era agli arresti domiciliari ma i carabinieri, riconosciuto il pluripregiudicato, lo hanno beccato in giro per la città mentre sorseggiava comodamente un caffè seduto in un bar della zona in via Sorvello. 

Per il 50enne, M.A., nessuna giustificazione: stava scontando una pena ai domiciliari, con braccialetto elettronico, perché ritenuto responsabile di aver commesso una rapina a Torre Annunziata. Lo hanno raggiunto e arrestato.

Chi è il pregiudicato

L’uomo è un pluripregiudicato molto noto alle forze dell’ordine locali. Sembra che già in passato abbia violato le prescrizioni imposte.

I fatti

I carabinieri durante un controllo presso il domicilio dell’uomo, hanno notato l’assenza dell’uomo ma non hanno avuto grandi difficoltà a cercarlo, visto che l’uomo era all’interno di un bar a prendere un caffè. Inevitabile l’arresto per evasione. Non ha saputo dare alcuna motivazione del suo allontanamento da casa.

Articoli correlati

Back to top button