Cronaca

Pagani: cimitero preso di mira dai ladri, in arrivo telecamere

PAGANI. Cimitero preso di mira dai ladri, in arrivo le telecamere nel tentativo di dissuadere i malviventi dal profanare il luogo di riposo in via Leopardi.

In particolare, secondo le segnalazioni, ignoti avrebbero portato via portafiori di ottone e fili di rame, oltre che lettere estratte dalle targhe dei loculi e fiori artificiali, oltre che oggetti lasciati in ricordo dei cari.

Un danno quindi che va al di là del semplice fattore economico e che tocca anche e soprattutto il lato morale ed affettivo per i parenti dei defunti che vedono la tomba dei propri cari profanata. Tre casi negli ultimi mesi, l’allarme è scattato da diverso tempo.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Salvatore Bottone, ha quindi deciso di istallare un impianto di videosorveglianza. Il progetto prevede il posizionamento di 10 telecamere all’interno del cimitero paganese, una puntata su ciascun ingresso, le altre verranno invece divise tra l’ingresso del palazzo funerario e le zone più frequentemente interessate dai furti. Infine un ultimo occhio elettronico verrà istallato nell’area bagni.

Una buona notizia quindi per i cittadini che in caso di furti potranno far visionare i filmati delle telecamere.

(fonte e foto La Città)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button