Pagani, espulsione dalla Lega del consigliere comunale Vincenzo Violante

pagani-comune-vendita-capannone-abusivo

Il consigliere comunale di Pagani Vincenzo Violante è stato espulso dalla Lega per aver ostacolato l'attività e l'azione del Movimento

Il consigliere comunale di Pagani Vincenzo Violante è stato espulso dalla Lega per aver ostacolato l’attività e l’azione del Movimento.

Consigliere comunale Vincenzo Violante espulso dalla Lega

La Lega comunica di aver espulso Vincenzo Violante, consigliere comunale di Pagani (Salerno). Secondo quanto riferito dal coordinamento regionale campano della Lega, Violante avrebbe “ostacolato, in occasione dell’ultima riunione del Consiglio comunale, l’attività e l’azione del movimento, ledendone l’unità ideale e contravvenendo alle indicazioni dei vertici dell’articolazione territoriale”. Il provvedimento di “cancellazione dai libri sociali” è stato preso “ai sensi dello Statuto della Lega per Salvini premier”.


violante


La risposta di Vincenzo Violante

“Sono rammaricato del provvedimento di espulsione dalla Lega, partito in cui ho creduto, ma resto fermamente convinto della mia azione e del mio sostegno alla maggioranza che governa la città di Pagani. Tanto è vero che tutti insieme stiamo lavorando alla elaborazione ed alla stesura del documento contestato dalla Lega per arrivare ad una condivisione totale nel supremo interesse della città di Pagani.
Resto fermamente convinto che il confronto chiarisca ed accresca. Per questo ho deciso di partecipare al consiglio e di continuare a contribuire alla crescita della nostra Pagani.”

TAG