Cronaca

Pagani, i fratelli Petrosino D’Auria restano in libertà

PAGANI. Il Riesame di Salerno respinge il ricorso della procura antimafia e del pm Montemurro: i fratelli Antonio e Michele Petrosino D’Auria restano in libertà.

Il Riesame respinge il ricorso del pm: i fratelli Petrosino D’Auria restano in libertà

Restano liberi i fratelli Antonio e Michele Petrosino D’Auria. Il tribunale del Riesame di Salerno ha rigettato il ricorso della procura antimafia e del pm Vincenzo Montemurro sulla scarcerazione, che aveva presentato contro la procura di Nocera Inferiore che aveva revocato gli arresti per i due fratelli.

Entrambi finirono in carcere nel 2014 a seguito di due distinte indagini condotte dalla Procura Antimafia di Salerno. Secondo la tesi della procura antimafia, infatti, i fratelli avrebbero per anni gestito le attività di un clan di camorra a Pagani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button