CronacaPolitica

Pagani. Lello De Prisco al Del Majo: “Rilanciare la figura di Sant’Alfonso”

PAGANI. All’Istituto Paritario Del Majo, il candidato sindaco De Prisco ha parlato dell’importanza di rilanciare il turismo religioso a Pagani attraverso la figura di Sant’Alfonso.

Per De Prisco, la rinascita di Pagani passa attraverso la vita del suo patrono

Rilancio del turismo religioso e rivalorizzazione della figura di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori attraverso un cammino che rimanda alla vita del santo patrono di Pagani. Questi sono gli obiettivi del candidato sindaco Raffaele Maria De Prisco, detto Lello, che questa sera ha incontrato i suoi sostenitori presso l‘Istituto Paritario Del Majo di via Amendola a Pagani.

Alle ore 19.30, De Prisco ha affrontato l’importante necessità di rivisitare la cultura di Sant’Alfonso nella sua figura non solo religiosa, ma anche di dottore della chiesa e stimato intellettuale.

«Il turismo religioso per me è un volano principale per la crescita di Pagani – ha dichiarato De Prisco – Oltre a parlare di Sant’Alfonso e della sua morale, vogliamo puntare anche sul cammino alfonsiano per attraversare i luoghi visitati dal nostro patrono che si concludono nella Basilica della nostra città: è un motivo per incitare tanti pellegrini a conoscere la nostra storia».

E ancora, continua Lello De Prisco: «Abbiamo dimenticato quanto sia fondamentale il suo insegnamento. Negli ultimi tempi c’è stato qualcosa che ha messo in moto un po’ di turismo ma secondo me la domanda principale è: perché qualcuno deve visitare Sant’Alfonso? Dobbiamo riprenderci la nostra in base a ciò che lui ci ha lasciato».

De Prisco fa infine chiarezza sulla situazione politica paganese in vista delle prossime elezioni comunale: «Il centrodestra è ancora alla ricerca di un candidato, così come il centrosinistra. Noi siamo in campo, lasciamo le porte aperte a chi vorrà allearsi, ma a questo punto andiamo avanti per il nostro cammino: non faremo passi indietro».

Raffaele Maria De Prisco è il primo politico ad aver ufficializzato la propria candidatura a sindaco in occasione della nuova tornata elettorale a Palazzo San Carlo prevista per il 2019. È certo che al momento potrà contare sull’aiuto di tre liste civiche, cioè “In Cammino con Lello“, “Lista De Prisco Sindaco” e “Ricostruiamo Pagani“, ma non si esclude che possano esserci in futuro dei possibili cambiamenti in termini di coalizione. Infatti, dopo il passo indietro di Carlo De Martino, l’ex sindaco di Pagani e ora Consigliere Regionale Alberico Gambino avrebbe deciso di puntare su Anna Rosa Sessa. Tuttavia, c’è ancora molta insicurezza su tutto il fronte del centrodestra locale: in tanti non escludono un possibile avvicinamento tra lo stesso Gambino e De Prisco, mentre Fratelli d’Italia e Forza Italia sarebbero sempre più propensi a presentare la figura di Vincenzo Belfiore come nome caldo per la fascia di primo cittadino. Resta ancora qualche interrogativo sui movimenti della Lega: Luigi Amendola sarebbe ancora la scelta principale ma si aspetta ancora risposte dagli altri partiti. Sul centrosinistra dovrebbe essere tutto confermato per una ricandidatura dell’attuale sindaco Salvatore Bottone in quota al Pd, mentre l’avvocato Aniello Novi dovrebbe essere ancora il profilo più accreditato per il fronte Donato.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button