Cronaca

Pagani, minaccia compagna con coltello per avere rapporti sessuali

Minaccia la compagna con un coltello per avere rapporti sessuali a Pagani: i Carabinieri hanno arrestato l'uomo di 43 anni

Minaccia la compagna con un coltello per avere rapporti sessuali a Pagani: i Carabinieri nella giornata odierna, 16 dicembre, hanno arrestato l’uomo di 43 anni accusato di maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e violenza sessuale.

Minaccia compagna con coltello per avere rapporti sessuali a Pagani

Le indagini hanno consentito di appurare come l’uomo avrebbe usato condotte violente e vessatorie nei confronti della donna, anche in presenza della figlia minore. In particolare, la vittima sarebbe stata costretta a compiere atti sessuali in modo violento e in un’occasione sarebbe stata addirittura minacciata con un coltello.

La condotta

“Tali condotte – spiega in una nota il procuratore di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso – avevano ingenerato nella persona offesa un fondato timore non solo per la propria incolumità, ma anche per quella della figlia minore e l’avevano costretta a modificare sia le proprie abitudini di vita che quelle della bambina”. Il 43enne di Pagani è stato chiuso nel carcere napoletano di Poggioreale a Napoli.

Articoli correlati

Back to top button