Cronaca

Pagani, omicidio prostituta: restano in carcere i due giovani

PAGANI. I due ragazzi accusati dell’omicidio della prostituta 44enne, Gorizia Coppola, restano in carcere. A deciderlo è stato il Tribunale del Riesame dopo una intensa camera di consiglio, che ha lavorato per tutto il pomeriggio di ieri. I ragazzi, Gennaro Avitabile e Luigi Femiano sono accusati di omicidio volontario in concorso.

Come racconta il portale SalernoToday, i due erano volti noti, infatti si recavano spesso da trans e prostitute, ed erano conosciuti come piantagrane. I due giovani quando vennero arrestati confessarono il loro delitto. Il motivo dell’omicidio fu un rapporto sessuale che la 44enne non concesse ai due giovani. Così i due colpirono con un coltello al petto della donna, che morì dissanguata poco dopo.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button