Cronaca

Pagani, parla il boss Fezza: «Solo falsità, lasciatemi parlare»

PAGANI. Il boss ergastolano, Tommaso Fezza ha chiesto di partecipare al processo e difendersi dalle calunnie che secondo il suo parere vengono espresse da chi l’ha incolpato. Dalle sue parole è stato dato il via all’udienza del processo “Criniera”, concentrato sul clan Fezza che dal 2008 in poi avrebbe creato veri e propri equilibri criminali.

Come racconta il portale SalernoToday, l’udienza ha poi visto registrare la testimonianza dell’ex dirigente Dia, Claudio De Salvo che ha parlato dei fatti, richiamando vecchie sentenze di guerre tra clan. De Salvo ha raccontato della denuncia all’Antimafia di un autotrasportatore di San Marzano sul Sarno, che fu vittima di un atto intimidatorio.

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button