Cronaca

Pagani, scuola presa di mira dai vandali: distrutti aule e laboratori

PAGANI. Aule messe a soqquadro. Caos e distruzione tra i banchi e nei corridoi. I vandali che mercoledì notte hanno fatto irruzione nell’istituto alberghiero Marco Pittoni, in via De Gasperi a Pagani. Lo racconta Il Mattino.

Non hanno risparmiato niente, neanche la stanza della preside Rosanna Rosa. Nessun furto, ma bensì un atto vandalico ai danni della scuola, che è stato prontamente denunciato dai responsabili dell’Istituto.

Pagani, scuola presa di mira dai vandali

L’allarme è scattato ieri mattina quando i collaboratori scolastici che hanno aperto il plesso, hanno scoperto questo atto spregevole. Sul posto sono arrivati subito i militari della locale tenenza, che hanno effettuato i rilievi con l’ausilio dei colleghi della squadra scientifica del reparto territoriale di Nocera Inferiore, alla ricerca di tracce dei responsabili.

Distrutti aule e laboratori

Continua Il Mattino, non si può escludere che i balordi cercassero qualcosa, ma che non abbiano avuto il tempo di portare a termine il loro piano, forse perché messi in fuga da qualche rumore. Il fatto che nulla sia stato rubato all’interno della scuola avvalora, però, l’ipotesi che si sia trattato di un’azione vandalica, messa in atto quasi sicuramente da ragazzi.

I malfattori, una volta entrati, hanno seminato distruzione all’interno dell’edificio, prendendo di mira in particolar modo la stanza della presidenza ed i locali della segreteria.

Articoli correlati

Back to top button