Pagani, spari contro i netturbini dal balcone di casa: condannato a 3 anni di reclusione

violenze-sessuali-pub-sarno-san-marzano-assolto-titolare

Spari ai netturbini dal balcone di casa: un uomo di Pagani è stato condannato a 3 anni e 7 mesi di reclusione. SI tratta di Pino Annunziata

Spari ai netturbini dal balcone di casa: un uomo di Pagani è stato condannato a 3 anni e 7 mesi di reclusione. Si tratta di Pino Annunziata.

Condannato Annunziata per spari ai netturbini a Pagani

Pino Annunziata è stato condannato a 3 anni e 7 mesi di reclusione per aver sparato ai netturbini dal balcone di casa. Arriva la sentenza per i fatti accaduti nel dicembre del 2018.

Le accuse per l’uomo erano di lesioni gravi e detenzione illegale di arma da fuoco. Il 52enne viene dunque raggiunto dalla decisione del giudice del Tribunale di Nocera Inferiore, in seguito ai fatti che portarono al suo arresto il 12 dicembre dell’anno scorso.

In quell’occasione i carabinieri della tenenza di Pagani trovarono in casa sua una revolver Olympic calibro 380
ed una pistola semiautomatica calibro 8, entrambe modificate in modo da poter sparare e quindi ritenute armi clandestine. Aveva usato quelle armi per uscire fuori al balcone ed esplodere alcuni colpi contro gli operatori ecologici, finendo per distruggere il vetro di un’auto. I due uscirono fortunatamente vivi e illesi da quell’evento spaventoso.

TAG