Cronaca

Immersione fatale, Ugo perde la vita a 49 anni nel mare di Palinuro: era maresciallo dei carabinieri

La procura di Vallo della Lucania ha aperto un'inchiesta per accertare le cause esatte del decesso

Tragedia ieri pomeriggio, 22 settembre, a Palinuro dove un sub è morto durante un’immersione nei pressi della Grotta Azzurra. Si tratta di un maresciallo dei carabinieri, Ugo Scotti, 49enne, comandante di una stazione nella provincia di Latina originario di Napoli.

Palinuro: maresciallo muore durante immersione, aperta un’inchiesta

Sul posto i militari della Guardia Costiera di Palinuro, diretti dal tenente di vascello Amalia Mugavero. Il corpo è stato recuperato e trasferito nel porto di Palinuro a bordo della motovedetta 887. A dare l’allarme, pochi minuti prima delle 17, un compagno di immersione della vittima.

La procura di Vallo della Lucania ha aperto un’inchiesta per accertare le cause esatte del decesso. Atteso sulla banchina del porto il medico legale Adamo Maiese che effettuare l’esame cadaverico esterno.

La moglie sulla banchina

Una tragedia assurda che ha sconvolto la comunità di Palinuro dove Scotti era conosciuto da tutti. Da tempo aveva una casa nella frazione Foria. Ad attendere l’arrivo della salma sul porto ieri sera c’era la moglie, distrutta dal dolore. Sotto choc per l’accaduto l’amico di immersione, un esperto palombaro. Alla moglie e ai due figli di Scotti la vicinanza del sindaco Carmelo Stanziola.

Articoli correlati

Back to top button