Cronaca

Palinuro, ritrovato il cadavere di Pasquale Lettieri

PALINURO. Ritrovato pochi minuti fa il cadavere del giovane Pasquale Lettieri, il 19enne di Rofrano annegato ormai due giorni fa nelle acque di Palinuro, a largo delle Saline.

Come riporta infocilento, nel primo pomeriggio il suo corpo è stato individuato: le ricerche erano affidate agli uomini della Capitaneria di Porto, ai Vigili del Fuoco e alla Protezione Civile. Impiegate decine di uomini, un elicottero, droni e una nave speciale della Guardia Costiera.

Ritrovato il cadavere di Pasquale Lettieri

Il recupero è ora affidato ai vigili del fuoco; a intercettarlo un bagnino: il corpo sarebbe emerso sotto costa a 300 metri dal luogo dell’annegamento, sotto costa. Si provvederà ora a riportarlo a riva per gli esami del medico legale.

Il falso allarme di ieri

Già nel primo pomeriggio di ieri si era ipotizzato il ritrovamento del corpo del giovane Pasquale Lettieri, poi si è rivelato un falso allarme: si trattava di un oggetto che si era impigliato tra gli scogli, poco lontano dal luogo dove il 19enne era affogato.

Pasquale Lettieri martedì stava facendo il bagno insieme ad un amico, Manuel Gregorio, quando è stato trascinato a largo dalla corrente. Il coetaneo è stato tratto in salvo, per lui non c’è stato nulla da fare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button