Cronaca

Incidente sul lavoro, muore il 42enne Antonio Casciano: lascia moglie e figli

Antonio Casciano, camionista 42enne di Palomonte, è morto ieri mattina al Ruggi di Salerno: era rimasto ferito in seguito a un incidente sul lavoro.

Antonio Casciano è morto dopo giorni di agonia

Ieri mattina, all‘ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, è morto il camionista Antonio Casciano. Il 42enne di Palomonte era rimasto ferito qualche settimana fa in seguito a in grave incidente sul lavoro, all’interno di una capannone industriale della Piana del Sele.

Stando alle prime ricostruzioni della tragedia, il dipenedente di una ditta di autotrasporti di Palomonte era impegnato a lavorare su un automezzo, ma poi sarebbe caduto accidentalmente a terra battendo la testa al suolo con violenza.

Dopo il trasporto al Ruggi di Salerno le sue condizioni sono peggiorate giorno dopo giorno, fino ad arrivare all’inevitabile decesso. Casciano lascia moglie e figli.

Intanto la Procura di Salerno ha avviato un’inchiesta per ricostruire la dinamica dell’incidente. La salma dell’uomo è stata sequestrata e sarà sottoposta ad autopsia.

 

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button