Cronaca

Panico in aereo, finestrino si rompe in volo: viaggio deviato

Un Southwest Airlines 737-700 ha effettuato un atterraggio di emergenza con un finestrino in frantumi, due settimane dopo il decesso di una donna per essere stata quasi risucchiata da un aereo della stessa compagnia.

Quando era esploso il motore.

Panico in aereo, finestrino si rompe in volo: viaggio deviato

Il volo 957 partito da Chicago e diretto a Newark, è stato deviato verso Cleveland, nell’Ohio. La compagnia aerea, nota per essere la più grande a basso costo esistente al mondo, ha fatto sapere che l’atterraggio è avvenuto senza incidenti.

Ma senza precisare cosa abbia causato la rottura del finestrino. Fortunatamente non vi sono stati feriti.

L’episodio, che avrebbe potuto trasformarsi in tragedia, è avvenuto verso le 11 del mattino ora locale (le 17 in Italia), quando l’aereo, che stava volando da circa due ore, si trovava a un’altezza di 26.000 piedi.

Articoli correlati

Back to top button