Cronaca

Panico ad Eboli, scoperto in auto con prostituta: scappa investendo vigili urbani

EBOLI. Un uomo è stato scoperto dagli agenti della polizia municipale mentre si “intratteneva” all’interno di un’auto con una prostituta.

Resosi conto, però, di essere stato scoperto  ha opposto resistenza e poi, nel tentativo di darsi alla fuga, ha quasi investito gli agenti che lo avevano scoperto.

Scoperto in auto con prostituta: la scoperta

Questo è quanto accaduto lungo la litoranea di Eboli e il protagonista della vicenda è un 45enne di Roccadaspide di cui in seguito si sono perse le tracce.

L’uomo è stato controllato mentre era a bordo della sua Bmw, risultata non revisionata, insieme ad una prostituta.

La fuga

Gli agenti della Polizia Municipale ebolitana si sono dunque avvicinati all’auto e così il 45enne, commerciante nel centro cilentano, ha prima inveito contro di loro e ha strappato il verbale fattogli per aver violato l’ordinanza del sindaco Cariello che vieta di intrattenersi sul territorio comunale con le prostitute.

In seguito l’uomo, come riporta Ondanews, dopo che gli agenti hanno scoperto l’assenza della revisione della Bmw, è salito in auto e si è dato alla fuga tentando di investirli.

Il 45enne, sulle cui tracce si sono messi gli agenti ebolitani, è stato nel frattempo denunciato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e sfruttamento della prostituzione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button