Cronaca

Panificio chiuso per carenze igieniche ad Eboli: dormitorio fatiscente tra materassi e muffa

Le indagini sono ancora in corso per appurare se gli stranieri erano assunti dal titolare dell'attività commerciale

Panificio chiuso per carenze igieniche ad Eboli. Il blitz è stato compiuto dagli agenti della polizia locale, nella mattinata di ieri, 3 agosto, a Cioffi in prossimità della statale 18. Nel panificio, i vigili ha individuato anche un gruppo di stranieri, addetti alla consegna del pane ai negozi, che dormivano su materassi sporchi tra le ceste del pane, i macchinari utilizzati per la panificazione e la muffa.

Panificio chiuso per carenze igieniche ad Eboli

Come riporta “Il Mattino”, il panificio è stato chiuso immediatamente per gravi carenze igieniche e il proprietario, un giovane straniero, è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Salerno. Il pane che ogni giorno era prodotto nei locali fatiscenti veniva consegnato da un gruppo di marocchini ai negozi sparsi nella Piana del Sele.

I vigili urbani dopo l’ispezione e la chiusura hanno allertato i funzionari dell’Asl e il personale degli uffici comunali per adottare ulteriori provvedimenti. Nel panificio, che non era abusivo, la polizia municipale ha rinvenuto anche pneumatici e altri rifiuti.

Le indagini

Le indagini sono ancora in corso per appurare se gli stranieri erano assunti dal titolare dell’attività commerciale che non ha tenuto per nulla conto delle norme igieniche che sono tra i requisiti fondamentali ed indispensabili per gestire un forno.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button