Parcheggia e va a pagare ma al ritorno trova già la multa

multe

La multa arriva mentre lui è al parchimetro. Record di velocità per una vigilessa di Maiori e un ragazzo molto sfortunato di Tramonti

MAIORI. La multa arriva mentre lui è al parchimetro. Record di velocità per una vigilessa di Maiori e un ragazzo molto sfortunato di Tramonti.

Parcheggia e va a pagare ma al ritorno trova già la multa

È accaduto ieri, a Maiori, quando il ragazzo aveva parcheggiato l’auto sulle strisce blu in corrispondenza del Lungomare G. Capone. Si è recato al parchimetro più vicino e quando stava tornando all’auto per esporre il biglietto incrocia una vigilessa e le chiede se per caso gli avesse fatto la multa.

La risposta è si: non avendo trovato alcun ticket sul cruscotto dell’auto in sosta, l’agente aveva agito di conseguenza.

Chiede di annullare la sanzione

Il ragazzo allora le ha mostrato il biglietto, emesso alle 12.15, e le ha chiesto se fosse possibile annullare la sanzione, elevata appena due minuti prima, dato che era chiaro che si fosse trattato di un malinteso. Ma la vigilessa non ha voluto concedergli quanto richiesto, sollevando il dubbio che lui avesse fatto il biglietto soltanto dopo averla vista avvicinarsi alla sua vettura.

TAG