Cronaca

Parcheggio a San Marco, la Codacons presenta un'ulteriore esposto

CASTELLABATE. Attraverso l’avvocato Marchetti e in sinergia con l’avvocato Ursini, il Codacons ha dato seguito all’atto di significazione e diffida del 27 luglio e all’ulteriore esposto del primo agosto scorso. Stando a quanto racconta il portale “Voce di Strada”, la vicenda è legata al tentativo di riqualificazione (denunciato dai residenti) a San Marco di Castellabate, dove si è tentato di costruire un parcheggio in terra battuta attraverso il diserbo e lo spianamento dell’area piccola.

«Le conseguenze ambientali di questi lavori di spianamento e riqualificazioni sono già note e devastanti – dichiara il vice segretario nazionale Codacons – ma possiamo ancora evitare il peggio. Soprattutto daremo una lezione di civiltà ai nostri figli e alla collettività, nonostante le distratte connivenze dell’amministrazione: il coraggio dei cittadini che hanno denunciato ci sprona ad essere sentinelle del nostro territorio. Segnalate al Codacons i vostri disagi e ricordate: non ingoiate il rospo!».

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2016, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto