Cronaca

Parco archeologico di Velia, distrutto il percorso per non vedenti: la denuncia dell’Uic

Distrutto completamente il percorso per non vedenti realizzato nel sito archeologico di Elea Velia. Le denuncia è arrivata da Massimo Vita, ovvero il vice presidente regionale dell’Unione italiana Ciechi che in questi giorni è ad Ascea Marina per il suo soggiorno estivo. Vita ha dichiarato: «Siamo davvero dispiaciuti. Il percorso era stato installato solo qualche anno fa ed ora non esiste più».

Il presidente ha così invitato tutti gli enti preposti a ripristinare il tratto per ipovedenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button