Senza categoria

Parco del Cilento: "Terre Vive", un progetto per il rilancio agricolo

Per il rilancio dell’agricoltura nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, potrebbe nascere un nuovo progetto che prende il nome di “Terre Vive” promosso interamente dal direttore del Parco del Gran Sasso, Domenico Nicoletti, che intende coinvolgere i paesi del territorio salernitano.

Una idea ricca di innovazione che guarda al futuro e soprattutto al demanio pubblico, mostrando quest’ultimo come occasione per nuovi giovani agricoltori: «Noi abbiamo stretto un’alleanza con “Cittadinanza Attiva” che ha un accordo con l’Agenzia Nazionale del Demanio che ha aperto un nuovo scenario, quello dell’affidamento delle terre pubbliche che sono in Italia molto variegate e soprattutto estese – dichiara Nicoletti ai microfoni di “Radio Alfa” – soprattutto per l’affidamento ai giovani che, dai 18 ai 34 anni, potranno avere questo affidamento in condizioni di grande favore».

Articoli correlati

Back to top button