Cronaca

Abusi edilizi e incendi, nel Parco Nazionale del Cilento oltre 19mila controlli

Nel 2023 si contano oltre 100 abusi edilizi nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. In particolar modo sono stati 102 i reati contro la tutela del territorio, oltre a 58 reati di abusi edilizi già riscontrati nei primi mesi del 2024 stando al report dei carabinieri forestali del Parco come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Parco Nazionale del Cilento, oltre 100 abusi edilizi nel 2023

Inoltre, nel 2023 si contano anche 20 sequestri a fronte di 91 denunce e 9 sequestri nei primi mesi del 2024. Ciro Lungo, comandante della Regione Carabinieri Forestali della Campania, Ciro Lungo, sottolinea: “Il Parco del Vesuvio e il Cilento, in particolare la costa, affrontano vari problemi, tra cui gli abusi edilizi, sebbene l’azione di controllo degli ultimi trent’anni abbia limitato molte attività irregolari. Nel Cilento, tuttavia, gli incendi boschivi estivi rappresentano la principale problematica”.

Il dato sugli incendi

La seconda minaccia del Parco, infatti, è rappresentata dagli incendi: sono 89 quelli accertati nel 2023, con 5 persone denunciate. Nell’anno in corso se ne contano già 13.

Redazione L'Occhio di Salerno

Redazione L'Occhio di Salerno: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio