CronacaEventi e cultura

Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni è uno dei migliori parchi nazionali d’Europa

Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni tra i migliori d'Europa: è stato inserito nella classifica “Travellers’ Choice 2021”

Importante riconoscimento per il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Il Parco infatti è l’unico italiano inserito nella classifica “Travellers’ Choice 2021” dedicata ai Parchi Nazionali più apprezzati d’Europa. A darne notizia è stato Tommaso Pellegrino, presidente dell’Ente.

Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni tra i migliori parchi d’Europa

Il Parco si piazza al decimo posto in Europa ed é l’unica eccellenza nazionale a far parte della Top 10 europea di Tripadvisor, scelto e votato dai viaggiatori. “Sono orgoglioso di questo prestigioso riconoscimento perché a determinarlo non sono enti astratti ma il giudizio della gente che ha visitato il nostro territorio apprezzandone lo straordinario valore paesaggistico, ambientale e culturale” ha commentato il presidente Pellegrino.



Parco Nazionale del Cilento: dove si trova e perché è così speciale

Il parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni è un parco nazionale istituito nel 1991, mentre nel 1995 è istituito l’ente per la sua gestione. L’area naturale protetta di circa 36mila ettari, interamente compresa nella provincia di Salerno, è stata successivamente estesa fino a portare la sua superficie a 181 048 ettari, corrispondendo oggi alla parte meridionale della provincia, compresa tra la piana del Sele a nord, la Basilicata a est e a sud e il mar Tirreno ad ovest.

Comprende, in tutto o in parte, i territori di 8 comunità montane e 80 comuni. Dal 1998 è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO (con i siti archeologici di Paestum e Velia e la Certosa di Padula), dal 1997 è Riserva della biosfera e dal 2010 è il primo parco nazionale italiano a diventare geoparco. La sede del parco è a Vallo della Lucania.

Il parco è facilmente raggiungibile dai maggiori comuni finitimi, Capaccio-Paestum o Sapri per il CilentoSala Consilina e Monte San Giacomo per il Vallo di Diano.

Cosa vedere nel Parco Nazionale del Cilento

Siti archeologici

  • Area archeologica lungo il litorale di Camerota
  • Area archeologica Monte Pruno – Roscigno
  • Area archeologica di Paestum – Capaccio
  • Area archeologica di Elea-Velia – Ascea
  • Area archeologica di Moio della Civitella (phrourion eleate)
  • Area archeologica “Città di Leo” in Roccagloriosa

Luoghi d’interesse

  • Costiera cilentana
  • centro storico e antichi portali di Ottati
  • sito archeologico – antiche rovine di insediamento rurale – anno 1000 – Colle Civita (Ottati)
  • Il Percorso Magliano Nuovo – Postiglione, sentiero di trekking passante per l’annoverato ponte medievale di Magliano Nuovo e interamente per le Gole del Calore
  • Convento dei Domenicani (concesso ai domenicani con Breve di Sisto IV, il 10 ottobre 1480) (Ottati)
  • Grotta di Santacroce (Ottati)
  • Chiesa dell’Annunziata con portale in pietra del 1618 (Ottati)
  • Santuario della Madonna del Cardoneto (1100-1200), con statua della Madonna del XV sec. (Ottati)
  • sentiero del Monte Panormo (Ottati)
  • Sorgente Auso (Ottati)
  • Chiesa di San Donato (Ottati)
  • Chiesa della Madonna delle Grazie (1500) (Ottati)
  • Chiesa di San Biagio (dove si conserva una reliquia del Santo) (Ottati)
  • Area marina protetta Santa Maria di Castellabate nel comune di Castellabate
  • Borgo medievale di Castellabate
  • Isola di Licosa nel comune di Castellabate
  • Ponte medievale di Magliano Nuovo
  • Centro storico e borgo medioevale di Camerota
  • Area marina protetta Costa degli Infreschi e della Masseta nei comune di Camerota e di San Giovanni a Piro
  • Cenobio Bizantino nel comune di San Giovanni a Piro
  • Santuario della Madonna SS. di Pietrasanta nel comune di San Giovanni a Piro
  • Monte Bulgheria nei comuni di San Giovanni a Piro, Camerota, Roccagloriosa e Celle di Bulgheria
  • Monte Cervati nei comuni di Monte San Giacomo, Piaggine e Sanza
  • Biblioteca Marone nel comune di Monte San Giacomo
  • Monte Stella, centro storico e panoramica nel comune di Omignano
  • Castello medievale di Rocca Cilento nel comune di Lustra
  • Cascate Capelli di Venere nel comune di Casaletto Spartano
  • Centro storico di Castel San Lorenzo
  • Centro storico di Teggiano
  • Centro storico e porto turistico di Agropoli
  • Centro storico e panoramica dei castagneti nel comune di Roccadaspide
  • Certosa di Padula nel comune di Padula
  • Centro storico, orto botanico e monastero benedettino di Bellosguardo
  • Centro storico, chiesa e castello di Magliano Nuovo
  • Gole del Calore nel comune di Felitto
  • Grotta dell’Angelo nel comune di Sant’Angelo a Fasanella
  • Grotte di Capo Palinuro nel comune Centola
  • Grotte di Castelcivita nel comune di Castelcivita
  • Santuario diocesano Maria SS.Della Neve, nel comune di Sanza
  • Roscigno Vecchia nel comune di Roscigno
  • Sorgenti del torrente Sammaro tra i comuni di Roscigno e Sacco
  • Santuario eucaristico nel comune di San Mauro La Bruca
  • Santuario della Madonna del Monte Sacro di Novi Velia
  • Sentiero naturalistico di Campo d’amore e Grotta di Sant’Elia nel comune di Postiglione
  • Oasi WWF nel comune di Morigerati, con le sue grotte ove risorge il fiume Bussento
  • Borgo medievale di San Severino di Centola
  • Centro storico e panorama di Trentinara, la “terrazza del Cilento”
  • Alento, oasi fiume Alento nel comune di Prignano Cilento
  • Spiagge della Masseta Scario

Musei

  • Museo Civico a Camerota in piazza San Nicola
  • Ecomuseo del paleolitico di Camerota
  • Casamuseo di Josè Ortega a Bosco (San Giovanni a Piro)
  • Museo Vallicelli a Monte San Giacomo
  • Museo vivo del mare a Pioppi frazione di Pollica
  • Museo della “Civiltà Contadina” a Roscigno Vecchio
  • Museo d’arte sacra di Castellabate
  • Museo d’Arte Sacra in Piazza Europa a Roscigno Nuovo
  • Museo naturalistico degli Alburni a Corleto Monforte
  • Museo archeologico provinciale della Lucania occidentale a Padula
  • Museo archeologico nazionale di Paestum a Capaccio
  • Museo della Civiltà Contadina e dell’Artigianato Locale, presso la scuola media inferiore di Castel San Lorenzo
  • Museo della Civiltà Contadina a Vatolla
  • Museo Vichiano a Vatolla
  • Antiquarium e Laboratorio di archeologia sugli scavi di Monte Pruno ubicato in Piazza Silvio Resciniti in Roscigno Nuovo.
  • Museo Diocesano di Arte Sacra a Vallo della Lucania
  • Museo Paleontologico del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Magliano Vetere
  • Museo Etnografico di Morigerati

Articoli correlati

Back to top button