Partorisce in casa a Teggiano: non ce l’ha fatta il neonato ricoverato al Ruggi

salerno-ospedale-riapertura-ambulatori-18-maggio

Aveva partorito in casa  a Teggiano: non ce l’ha fatta il neonato ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale “Ruggi”

Aveva partorito in casa  a Teggiano alla 32^ settimana: non ce l’ha fatta il neonato ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale “Ruggi” di Salerno.

Morto neonato ricoverato al Ruggi

Il piccolo ha smesso di vivere all’ospedale “Ruggi” di Salerno dove era stato ricoverato in via precauzionale.

La madre aveva partorito in casa alla 32^ settimana in seguito ad alcune complicazioni e poi era stata trasferita presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla dove attualmente si trova ricoverata nel reparto di Ostetricia e Ginecologia diretto dal dottor Francesco de Laurentiis.

 

TAG