Cronaca

Paura a Battipaglia, neonato rischia la morte in ospedale: salvato

BATTIPAGLIA. Quaranta giorni di vita ed una broncopolmonite massiva che lascia poche speranze. La tenacia del personale di Rianimazione pediatrica dell’ospedale di Battipaglia e il tempestivo arrivo dell’ambulanza “Ecmo mobile” del Bambin Gesù di Roma è riuscita a dar vita ad un gioco di squadra miracoloso.

Battipaglia, neonato salvato in ospedale

È accaduto all’ospedale Santa Maria della Speranza, di Battipaglia, dove esiste la rianimazione pediatrica. Una realtà fondamentale, guidata dal dottor Raffaele D’Amato.

Il piccolo di un mese, non sta bene, la broncopolmonite massiva l’ho ha aggredito. Finisce in ospedale, qui il personale specializzato tenta l’impossibile, il bimbo reagisce e si riesce ad evitare il peggio.

Fonte: SalernoSanità

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button