Cronaca

Paura nel Cilento: incendio distrugge deposito di materiali idraulici

LAUREANA CILENTO. Un incendio è scoppiato nel primo pomeriggio di ieri in un deposito di materiali idraulici in località San Paolo, al confine con il comune di Agropoli.

L’allarme è scattato intorno all’ora di pranzo quando dalla struttura hanno iniziato ad uscire fiamme e fumo.

Nonostante il maltempo il fuoco si è subito alimentato, generando un denso fumo visibile anche da lontano.

Incendio a Laureana Cilento: i dettagli

L’allarme, secondo quanto riporta Il Mattino, subito è stato dato dal proprietario del deposito, il fuoco però si è esteso troppo velocemente e ha coinvolto accessori, tubature e materiali vari che erano custoditi nel deposito.

Subito sono giunte sul posto due squadre dei vigili del fuoco, una proveniente da Vallo della Lucania, l’altra da Salerno.

I caschi rossi hanno impiegato alcune ore per domare definitivamente l’incendio e mettere in sicurezza l’area. Sul posto si sono recati anche i carabinieri della stazione di Torchiara, della compagnia carabinieri di Agropoli guidata dal capitano Francesco Manna che con l’aiuto dei vigili del fuoco e sulla base dei successivi accertamenti, cercheranno di chiarire la causa dell’incendio.

L’ipotesi sull’origine dell’incendio

Al momento l’ipotesi più accreditata è che si sia trattato di un episodio accidentale, ma non si possono escludere altre ipotesi.

 

Articoli correlati

Back to top button