Paura a Salerno, battaglia di gavettoni finisce in aggressione: studente in ospedale

Aggressione ai danni di un ragazzo durante la battaglia dei gavettoni di fine anno scolastico. Il giovane è stato preso a pugni e calci ed è finito in ospedale

SALERNO. Aggressione ai danni di un ragazzo durante la battaglia dei gavettoni di fine anno scolastico. Il giovane è stato preso a pugni e calci ed è finito in ospedale.

È accaduto ieri intorno a mezzogiorno nella traversa di via Vernieri che conduce al liceo scientifico “Da Vinci”.

Battaglia di gavettoni finisce in aggressione

Uno studente di 18 anni iscritto al quinto anno del liceo scientifico Da Vinci è stato ieri mattina aggredito da un gruppo di ragazzi iscritti ad un altro istituto del capoluogo.

Il giovane è stato malmenato senza un apparente motivo da altri suoi coetanei. Confuso e con ferite al volto, lo studente del Da Vinci è stato soccorso da una professoressa del liceo che ha immediatamente allertato il preside. Immediata è scattata la richiesta dei medici del 118 giunti in pochi minuti in via Vernieri, luogo dell’accaduto. Lo studente era stordito dalle botte e perdeva sangue dal labbro. Trasferito in ambulanza all’ospedale Ruggi d’Aragona è stato sottoposto ad accertamenti medici del caso.

Non si sa se la battaglia dei gavettoni è sfuggita di mano oppure si sia trattato di un regolamento di conti con il ragazzo.

Sta di fatto che l’usanza che si sta ripresentando da un paio di anni a questa parte, nell’ultimo giorno di scuola, di lanciare buste o palloncini pieni d’acqua contro studenti di un’altra scuola, si conferma una moda inutile quanto pericolosa.

Intanto sarebbe stato già individuato un maggiorenne che potrebbe essere coinvolto nell’aggressione.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG