Cronaca

Paura nel salernitano, nascondeva in casa armi e munizioni: finisce ai domiciliari

SAN VALENTINO TORIO. È in seguito a controlli effettuati dai carabinieri per rintracciare armi clandestine che un 76enne di San Valentino Torio è finito agli arresti domiciliari.

A casa dell’uomo, infatti, i carabinieri hanno trovato due pistole e centinaia di munizioni.

Nascondeva in casa armi e munizioni

R.A., 76enne di San Valentino Torio, è stato quindi arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri agli ordini del comandante Gennaro Corvino.

L’uomo aveva con sé due pistole illegalmente detenute ma funzionanti. Le due armi, una calibro 9×21 e 9×18, entrambe con matricola abrasa, erano illegalmente detenute nella propria abitazione.

Avevano il caricatore pieno.

I provvedimenti

I carabinieri, come riporta Il Mattino, hanno infatti trovato e posto sotto sequestro numerose munizioni per entrambe le armi: più di 300 proiettili, di cui la metà sono risultati essere da guerra.

Dopo le formalità di rito, il 76enne R.A. è stato arrestato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria di Nocera Inferiore.

Nei giorni scorsi è comparso dinanzi al gip per l’interrogatorio di garanzia. Al termine, il magistrato ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari. L’uomo è accusato di ricettazione e detenzione illecita di armi da fuoco.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button