Cronaca

Paziente si infetta durante un intervento all’ospedale di Vallo della Lucania: risarcimento di oltre 300mila euro

L'Asl è stata condannata a risarcire i danni non patrimoniali di 330mila euro e un indennizzo patrimoniale di 32.600 euro

Un paziente si infetta nell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania durante un intervento chirurgico, Asl condannata ad un risarcimento di oltre 300mila euro.

Vallo, paziente si infetta in ospedale dopo intervento: risarcimento

Secondo quanto riportato da Onda News, è quanto accaduto ad un paziente ricoverato circa 10 anni fa nel reparto di Cardiologia e poi operato. In seguito le complicanze e una lesione vascolare spinsero l’uomo a fare causa all’azienda sanitaria.

L’Asl condannata

L’Asl è stata condannata a risarcire i danni non patrimoniali di 330mila euro e un indennizzo patrimoniale di 32.600 euro. Condannata anche a pagare le spese in giudizio di 20mila euro e i consulenti.

Articoli correlati

Back to top button