Economia

Pensioni, importi medi: aumento del 7,1%

Pensioni, per l’anno 2017 è stato registrato un aumento del 7,1% degli importi medi. I nuovi assegni che sono stati erogati in quell’anno erano in media pari a 1.039 euro. Si tratta di un aumento del 7,1% rispetto al 2016, quando la media era 970 euro. I lavoratori che godono delle pensioni più alte sono i dipendenti (1.293 euro), seguiti dagli artigiani (1.009 euro). Invece, per i parasubordinati la pensione media è di solo 221 euro.

Pensioni 2017

L’Inps ha quindi aggiornato i flussi riguardo alle pensioni. Nel 2017 ci sono state 516.706 nuove pensioni. Si tratta di un incremento del 6,3% rispetto all’anno 2016. I dati si possono leggere nel Monitoraggio sui flussi di pensionamento dell’Inps. Su di esso, è spiegato che nell’anno 2017 i requisiti per l’accesso alle pensioni non sono cambiati rispetto all’anno 2016. In quell’anno, invece, si è visto l’aumento di 4 mesi per l’aspettativa di vita oltre, a quello per le donne.

Come racconta Notizie.it, le pensioni di vecchiaia sono state 155.592 (un aumento pari al 24% sul 2016) mentre quelle anticipate sono state 140.193 (ossia un incremento del 16,4%). Le pensioni di invalidità sono invece diminuite e ai superstiti liquidate nell’anno.

Durante l’anno 2017 c’è stato un importante aumento gli importi medi liquidiati, rispetto al 2016. I nuovi assegni erogati l’anno scorso in media erano pari a 1.039 euro. Si è registrato quindi un aumento del 7,1% rispetto alla media 2016, che era di 970 euro. La media sintetizza posizioni molto diverse. Ponendo l’attenzione sulle varie categorie di lavoratori, quelli con le pensioni più alte sono i dipendenti (1.293 euro, oltre 100 euro in più rispetto a quelle erogate nel 2016) seguiti dagli artigiani(1.009 euro). Per i parasubordinati la pensione media è di appena 221 euro, in crescita di 23 euro dai 198 medi del 2016.

Per quanto riguarda le fasce degli importi, le persone che hanno incassato più di 3mila euro al mese sono state 20.041, in contrapposizione alle 16.015 del 2016.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto