Cronaca

Perde le mani sul lavoro a Scafati, riattaccate con un miracoloso intervento

Un intervento miracoloso quello svoltosi al Pellegrini di Napoli, dove hanno riattaccato le mani all’operaio di Torre Annunziata che ad inizio settimana le aveva perse in un incidente sul lavoro in un opificio di Scafati. A darne notizia Il Mattino.

Il 38enne stava lavorando ad una lastra d’alluminio quando il macchinario si è incastrato. Nel tentativo di sbloccarlo aveva messo prima una, poi entrambe le mani nel macchinario. Così facendo è finito per strapparsi entrambe le mani in un orrendo incidente.

Dopo un’operazione di circa 10 ore i due team di medici sono riusciti a compiere il miracolo. Nonostante sia andato tutto per il meglio bisognerà aspettare 10 giorni per la conferma, sulla vascolarizzazione dei due arti.

Nel frattempo sull’episodio di lunedì sono al lavoro i carabinieri di Scafati. Due le persone iscritte al registro degl iindagati al momento: il titolare della ditta ed il responsabile della sicurezza dello stabilimento. L’ipotesi di reato formulata è di lesioni gravi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button