Permessi di soggiorno a 80 euro: a processo una famiglia dell’Agro

impiegato documenti

Inizierà il 17 gennaio prossimo il processo a una famiglia dell'Agro Nocerino per emissione di falsi permessi di soggiorno, pagati 80 euro

Inizierà il 17 gennaio prossimo il processo a una famiglia dell’Agro Nocerino – madre, figlio e nuora – per emissione di falsi permessi di soggiorno, pagati 80 euro.

Falsi permessi di soggiorno a 80 euro, il 17 gennaio inizia il processo a una famiglia dell’Agro

Il fatto è stato scoperto nell’estate del 2017 a fine ottobre scorso il Gup ha disposto il rinvio a giudizio per le tre persone indagate.

Una ex dipendente del Comune di San Valentino Torio, suo figlio e la nuora saranno giudicati per l’accusa di falso, peculato e contraffazione di strumenti destinati a pubblica autenticazione.

Il denaro versato dai richiedenti finiva dritto nelle tasche dei tre indagati, che rilasciavano false ricevute e appunto falsi certificati amministrativi, per non destare sospetti.

TAG