Perse un occhio lavorando sulla Cilentana: al via il processo

cilentana lavori

Un operaio perse un occhio lavorando in un cantiere sulla Cilentana. Ora Carmine Ruggiero chiede giustizia. Al via il processo

AGROPOLI. Un operaio perse un occhio lavorando in un cantiere sulla Cilentana. Ora Carmine Ruggiero chiede giustizia. Al via il processo contro il titolare della ditta edile Sottosuolo, Antonio Gravina. Citati in giudizio anche Castaldo Costruzioni e le compagnie assicurative.

Incidente sul lavoro, un operaio perse un occhio in un cantiere sulla Cilentana, dopo oltre 2 anni inizia il processo

La vicenda è raccontata dal quotidiano Il Mattino. L’incidente sul lavoro avvenne nell’ottobre del 2016, ma solo 5 mesi dopo le autorità si attivarono per le dovute perizie.

Il ritardo, secondo il legale che difende Carmine Ruggiero, è stato motivato dal fatto che le ditte Sottosuolo e Castaldo non avrebbero informato subito le autorità dell’incidente sul lavoro.

In tal senso, dunque, Ruggiero decise di affidarsi all’avvocato Mariano Omarto e di sporgere denuncia per quanto accaduto nel cantiere, attivo sul territorio di Agropoli. Nella prossima udienza, in calendario il prossimo 9 settembre, saranno ascoltati i colleghi dell’operaio.

TAG