Cronaca

Pesce non autorizzato e senza tracciabilità, maxi sequestro nel salernitano

I militari del Nucleo Antifrodi Carabinieri di Salerno, nel corso di specifici accertamenti condotti a livello regionale, con particolare riguardo alla provincia di Salerno (zona sud), ha proceduto al sequestro di 21,025 tonnellate di prodotti ittici congelati, privi delle autorizzazioni e della tracciabilità documentale di “filiera”. Ammonta a circa 300mila euro il valore commerciale del quantitativo sequestrato.

Il sequestro è valso a scongiurare che i prodotti pronti alla commercializzazione finissero sulle tavole dei cittadini: si tratta di diverse specie di pesce e prodotti ittici congelati, potenzialmente dannosi per la salute. Elevate sanzioni amministrative per svariate migliaia di euro.

Articoli correlati

Back to top button