Cronaca

Pestaggio nella caserma a Pantelleria, condanna confermata per il maresciallo di Cava de’ Tirreni

La Cassazione ha confermato le condanne per i quattro militari che, a Pantelleria, picchiarono in caserma Vito Sammartano, cuoco di Marsala, e in un’altra occasione picchiarono e ammanettarono un romeno. Pena dura per il maresciallo di Cava de’ Tirreni Claudio Milito. 

Pestaggio in caserma, maresciallo di Cava de’ Tirreni condannato

Andrà in carcere il maresciallo Claudio Milito di Cava de’ Tirreni. Per lui la Corte d’appello aveva deciso la pena più severa: 4 anni e mezzo. Si attende adesso l’ordine di carcerazione da parte della procura generale di Palermo. Gli altri tre carabinieri per i quali sono state confermate le condanne sono Luca Salerno (3 anni e 10 mesi), Lorenzo Bellanova (3 anni e 9 mesi), Rocco De Santis (un anno e 6 mesi).

Per Milito, Salerno e Bellanova la cortebaveva deciso anche 5 anni di interdizione dai pubblici uffici. Per De Santis, invece, l’interdizione dai pubblici uffici è di un anno e mezzo. Per lui, però, la pena è sospesa. Tutti e quattro sono stati, inoltre, condannati a risarcire le parti civili. Tra i reati contestati, anche il falso in verbalizzazioni.

Articoli correlati

Back to top button