Cronaca

Petina, rinvenute ossa umane in montagna

PETINA. Macabri ritrovamenti fra le montagne di Petina. Un ricercatore di tartufi ha trovato delle ossa nei pressi della grotta dell’inferno, poco lontano da località La Pila.

Il ritrovamento

Le ossa sembrerebbero essere quelle di un arto superiore di un essere umano.

L’uomo ha immediatamente allertato i carabinieri del comando compagnia di Sala Consilina, guidati dal capitano Davide Acquaviva, che hanno provveduto in tempi rapidi a porre sotto sequestro i resti umani e ad informare prontamente la Procura di Lagonegro.

Si procederà in tempi ai dovuti esami del DNA per determinarne l’origine.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button