Cronaca

Ancora lavoro nero nella Piana del Sele, 6 ‘irregolari’ in una azienda agricola | Titolare denunciato, multe per oltre 50mila euro

Sei lavoratori in nero in una azienda agricola della Piana del Sele: titolare denunciato, multe per oltre 50mila euro

Ancora lavoratori in nero nella Piana del Sele. Sei 6 lavoratori “in nero”, di cui 5 extracomunitari, e tra questi uno risultato clandestino sul territorio italiano, venivano reclutati illecitamente ed utilizzati in condizioni di sfruttamento dal titolare di una azienda agricola operante nella Piana del Sele. I 6 lavoratori venivano utilizzati nella raccolta di prodotti ortofrutticoli, privi di qualsivoglia tutela assicurativa e previdenziale, ed in totale assenza delle basilari norme in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, nonché delle misure anticontagio da Covid.

Piana del Sele, trovati 6 lavoratori in nero

È questo quanto emerso all’esito di un controllo sui luoghi di lavoro, operato ieri – martedì 27 aprile – in un’azienda agricola della Piana del Sele da personale specializzato del Nucleo carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno, supportato per le operazioni di identificazione degli stranieri, da militari del comando compagnia Carabinieri di Eboli.

L’operazione ha portato alla denuncia in stato di libertà del titolare dell’azienda agricola, per avere reclutato e sottoposto a condizioni di sfruttamento cinque lavoratori di nazionalità marocchina ed un italiano, i quali erano costretti a lavorare senza essere stati sottoposti a visita medica preventiva, senza alcuna formazione ed informazione sui rischi inerenti l’attività  lavorativa, e senza che fossero stati dotati di dispositivi di protezione individuale.

Azienda chiusa e multe per 50mila euro

Nel prosieguo dell’accertamento nei confronti dell’azienda agricola ispezionata i militari elevavano sanzioni per oltre 50mila euro, e disponevano la sospensione dell’attività imprenditoriale, sia per violazioni al protocollo anticontagio Covid, sia per l’impiego di lavoratori in nero. 

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button