Politica

Piani regolatori, Monica Paolino: «Renzi sta rovinando la Campania. Tornasse a casa!»

SCAFATI. In merito alla decadenza il 4 luglio prossimo dei Piani Regolatori della Provincia di Salerno, Monica Paolino, consigliere regionale della Campania ha dichiarato:

«Il Presidente Renzi, candidando da segretario del Pd un condannato e sospendendo lo stesso da Presidente del Consiglio, ha creato in questa Regione un vuoto istituzionale e preso in giro i campani con un’elezione farsa: siamo in un pantano.

Abbiamo una scadenza importante per l’edilizia: il 4 luglio prossimo decadono, infatti, i Piani regolatori generali dei Comuni salernitani, pertanto dopo questa data non sarà possibile effettuare nessun tipo di intervento urbanistico, immobilizzando il settore. Basterebbe una proroga regionale per mantenere in vita gli stessi piani e risolvere il problema ma questo, per ovvi motivi di vuoto istituzionale, non potrà ancora avvenire. Quello che ne deriverà è una situazione drammatica per le imprese, per l’economia, per l’occupazione e per i cittadini in generale già devastati dalla crisi e che giustamente continuano a chiedere risposte. La Regione Campania è nell’incertezza, sulla Sanità e Fondi europei allo sbaraglio. Mancano in Regione interlocutori politici istituzionali ai quali fare riferimento. Sarebbe opportuno, visto che la politica del Pd ha fallito, che i Dirigenti regionali intervenissero.

La politica di Renzi di tutto questo se ne lava le mani e affida alla Magistratura la risoluzione di un “caso” istituzionale che invece è di propria competenza. Renzi sta rovinando la Campania e l’Italia non avendo neanche mai avuto il consenso dei cittadini. Tornasse a casa!».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button