Piantagione di marijuana in casa di un 70enne, arrestato

piantagione, Piantagione di marijuana

Si occupava di una piantagione di marijuana nella sua abitazione: era una settantenne. Il pensionato è stato sorpreso ieri mattina

SAN MARZANO SUL SARNO. Si occupava di una piantagione di marijuana nella sua abitazione: era una settantenne. Il pensionato è stato sorpreso, ieri mattina, a curare una piantagione di marijuana nella sua proprietà, ai confini tra Pagani e San Marzano sul Sarno. L’anziano è stato arrestato dai finanzieri della compagnia di Scafati all’esito di un’attività di indagine coordinata dal comando provinciale di Salerno.

La piantagione di marijuana è stata, secondo quanto riporta ilmattino, subito sequestrata: dieci alberi, alti circa quattro metri, tutti nascosti tra le serre, a ridosso dell’abitazione in cui il settantenne vive con la moglie. Quando è scattato il blitz delle fiamme gialle, il pensionato stava innaffiando le piante di canapa indiana, che mostravano già le tipiche infiorescenze, segno evidente dell’avvenuta maturazione.

I militari del reparto di via Nuova San Marzano, agli ordini del capitano Nunzio Napolitano, hanno bloccato il settantenne, che aveva ancorato i dieci alberi alle pareti delle serre. La droga recuperata da quelle dieci piante avrebbe fruttato guadagni per oltre diecimila euro. Per l’anziano sono scattate le manette.
Il sostituto di turno della procura di Nocera Inferiore, Giuseppe Cacciapuoti, ha disposto per lui gli arresti domiciliari. Dovrà rispondere di coltivazione di sostanze stupefacenti.

TAG