Curiosità

Piperina per dimagrire: funziona davvero?

Gli integratori naturali a base di Piperina possono davvero apportare benefici a livello del dimagrimento e della perdita di peso?

La piperina è un alcaloide derivante dai semi del pepe nero, una delle spezie più utilizzate nel settore gastronomico europeo. Ampiamente nota per le sue proprietà termogeniche, anoressizzanti, lipolitiche, diuretiche e toniche, la piperina favorisce i processi digestivi, stimola il metabolismo dei lipidi e coadiuva la peristalsi intestinale. Il principale meccanismo di azione della piperina risiede nella sua capacità di produrre calore, favorendo l’eliminazione dei grassi e inibendo lo stoccaggio dei lipidi. È stato inoltre riportato che, l’uso di integratori contenenti piperina, possano ridurre il senso di fame.

Dimagrire con la Piperina: verità e falso mito?

Gli integratori naturali a base di Piperina possono davvero apportare benefici a livello del dimagrimento e della perdita di peso? Innanzitutto è doveroso sottolineare che in natura non esistono fitoelementi miracolosi in grado di assicurare il dimagrimento mediante la loro assunzione. Soltanto la sinergia esercitata una regolare attività fisica e da un costante regime ipocalorico può giovare alla perdita di peso.

Tuttavia, sebbene non ci siano conferme scientifiche che attestino l’efficacia della piperina per dimagrire, importanti test di laboratorio, alcuni ancora in corso, hanno dimostrato che l’assunzione di integratori alimentari a base di piperina (capsule o compresse non superiori ai 5 milligrammi al giorno), affiancata ad un regime dietetico ipocalorico e ad una regolare attività motoria, può essere particolarmente efficace e può sortire gli effetti dimagranti sperati.

Uno studio scientifico svolto nel 2012 ha dimostrato come la piperina sia in grado inibire lo stoccaggio dei grassi e interferire con l’attività genetica responsabile della formazione di nuove cellule adipose nell’organismo. Punta all’aumento della temperatura dell’organismo e ottimizza il consumo degli accumuli di grasso, che vengono impiegati come fonte di energia. Grazie a queste proprietà, ad oggi la piperina trova un crescente impiego nel settore erboristico e omeopatico.

Piperina: un anoressizzante fitoterapico naturale

Oltre che per la sua straordinaria azione termogenica e dimagrante, la piperina viene utilizzata in ambito fitoterapico per le sue proprietà anoressizzanti: spegne l’appetito ed è efficace nel trattamento della fame nervosa. Associati ad una dieta ipocalorica bilanciata, 5 milligrammi di piperina al giorno consentono di ottenere un parziale riempimento gastrico e una riduzione del senso della fame, oltre che a garantire altri benefici collaterali derivati dall’assunzione di questo alcaloide. Un’altra proprietà salutistica, associata all’uso della piperina, è la sua capacità di inibire l’assorbimento dei lipidi a livello intestinale. La piperina, dunque, libera il colon dalle scorie metaboliche, sollecita la peristalsi intestinale e contrasta la stipsi.

Articoli correlati

Back to top button