Cronaca

Pisciotta chiede l’alta velocità: la delusione dell’amministrazione

PISCIOTTA. Il Comune di Pisciotta non accetta la decisione di escludere la propria stazione tra gli scali del Frecciarossa. La nota inviata dall’amministrazione comunale a Trenitalia, alla Regione Campania e al Parco sottolinea “l’illogicità” delle scelte fatte nello stabilire le fermate dell’alta velocità in Cilento.

Pisciotta chiede l’alta velocità: la delusione dell’amministrazione

Di qui la richiesta di “rettificare le determinazioni assunte assegnando, prima della pubblicazione ufficiale dei nuovi orari, la fermata alla stazione di Pisciotta – Palinuro”. In alternativa si chiede di suddividere le nuove fermate dei Frecciarossa tra i due scali in modo da poterne valutare il reale gradimento dell’utenza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button