Cronaca

Pisciotta, il Comune è in cerca di immobili per l’alloggio dei migranti

PISCIOTTA. Il Comune aderisce allo Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) e decide, dunque, di avviare un bando destinato ad individuare le strutture che possono accogliere i migranti. Stando a quanto racconta il quotidiano “La Città”, Il primo cittadino Ettore Liguori ha precisato che il Prefetto di Salerno «ogni comune con popolazione superiore ai 2mila abitanti sarà tenuto ad ospitare almeno un numero di soggetti pari a 3 unità ogni mille residenti».

L’Amministrazione del comune cilentano opererà secondo quanto stabilito dal criterio preferenziale della distribuzione uniforme in ciascuna frazione del territorio. Gli immobili da proporre dovranno essere: residenziali e civili abitazioni, appartenere a categoria residenziale non di lusso, liberi da trascrizioni ed iscrizioni pregiudizievoli, liberi da persone o cosa all’atto della stipula del contratto di locazione, edificati in conformità allo strumento urbanistico, dotati di: impianti idraulici, igienico-sanitari, elettrici e adduzione gas conformi, dotati di impianto di riscaldamento autonomo, composti da almeno due camere e bagno con doccia.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button