Cronaca

Nave da pesca affonda nel Cilento, salvo l’equipaggio

POLICASTRO BUSSENTINO. Ha cominciato a imbarcare acqua, poi è affondato lentamente, inabissandosi  a 40 metri di profondità. La Capitaneria di Porto di Palinuro ha avviato le operazioni per il recupero del peschereccio “Orizzonte“  dei Lancieri  di Policastro, affondato nella notte tra domenica e lunedì.

I soccorsi

L’equipaggio, formato da cinque persone, è riuscito ad abbandonare l’imbarcazione prima che affondasse, risalendo sulla zattera di salvataggio e raggiungendo la riva. A recuperare i pescatori è stato un altro peschereccio che si trovava a navigare lungo quel tratto di costa.

Sul posto i soccorsi, allertati dal comandante della nave da pesca attraverso un dispositivo satellitare, e i sommozzatori della Sub Cervice di Pierino Giannetti per individuare il posto in cui il peschereccio è affondato.

(immagine di repertorio)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button