Polla, dipendente pubblico molesta la figlia del vicino: 60enne indagato

molestie

Un uomo di circa 60 anni molesta la figlia del vicino: è accusato di violenza su minore in un paese nell'area nord del Vallo di Diano

Un uomo di circa 60 anni, dipendente pubblico, è accusato di violenza su minore in un paese nell’area nord del Vallo di Diano (Polla). L’accuso è di aver molestato la figlia del vicino. Nei giorni scorsi è stata notificato l’avviso di conclusione indagini nei suoi confronti, e ora avrà venti giorni per le memorie difensive.

Molesta la figlia del vicino: indagato

I fatti risalgono a questa estate. L’uomo, molto conosciuto in paese, avvicina la figlia dei vicini di casa con una scusa e si reca con lei in un luogo lontano da occhi indiscreti. Stando alla denuncia, la bacia sulle labbra.

La ragazzina impaurita scappa e dice tutto ai genitori che, a questo punto, decidono di rivolgersi immediatamente ai carabinieri della stazione di Polla che raccontano l’accaduto.

Le indagini

I militari dell’Arma avviano gli accertamenti e nei giorni scorsi al 60enne è stato notificato l’avviso di conclusione indagini.

TAG