Cronaca

Polla, niente musica dopo mezzanotte: la richiesta del sindaco

Massimo Loviso: "Dobbiamo pensare anche ai lavoratori che si svegliano presto"

Il sindaco di Polla ha chiesto ai gestori di alcuni locali notturni toglier la musica dopo la mezzanotte. Niente movida e musica per rispettare il riposo dei lavoratori che la mattina si devono svegliare presto.

Niente musica a Polla dopo mezzanotte

Il sindaco Massimo Loviso ha scritto ai gestori dei locali notturni chiedendo loro il rispetto delle vigenti normative contenute nel regolamento comunale di Polizia Urbana.

“Il nostro regolamento è molto permissivo. Abbiamo previsto la possibilità di intrattenersi con musica all’esterno dei locali fino alla mezzanotte, ma ciò non significa trasformare le strade o le piazze in mega discoteche, occorre buon senso”.

La nota del sindaco segue e raccoglie le proteste di alcuni cittadini che hanno segnalato l’uso della musica ad alto volume sino a tarda notte. Continua il sindaco: “Il diritto al divertimento non può limitare il diritto al riposo di tanti lavoratori che devono svegliarsi presto la mattina per andare a lavorare e meritano la giusta quiete notturna”.

Articoli correlati

Back to top button