Ospedale di Polla, in arrivo una nuova Tac

ospedale_polla

Non è ancora ufficiale, ma presto l'ospedale Luigi Curto avrà la sua nuova Tac. Ieri c'è stato il sopralluogo del tecnico

POLLA. Non è ancora ufficiale, ma presto l’ospedale Luigi Curto avrà la sua nuova Tac. Dopo le polemiche dei mesi scorsi sul cattivo funzionamento del macchinario, la Uil Fpl, e nello specifico Enzo Cirigliano come segretaria, e i rappresentanti Luigi Esposito Piccolo, Antonio Cervone e Vincenzo D’Alto, possono ringraziare il direttore generale, Antonio Giordano, per l’arrivo della nuova Tac al nosocomio pollese. Ieri è stato effettuato il sopralluogo per l’allestimento della stanza.

Uil: “Ora chiediamo un tecnico di neurofisiopatologia”

“Una bellissima notizia per l’ospedale Luigi Curto perché la nuova Tac è fondamentale per i pazienti del nostro ospedale. Da quanto ci risulta resterà in funzione anche l’altra Tac, così il nosocomio avrà una potenza non indifferente. Chiediamo – conclude la Uil – anche un tecnico di neurofisiopatologia. È necessario in un reparto di neurologia in quanto si potranno e per problemi neurologici anche per i bambini”.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG