Cronaca

Picchia il fratello per una maglietta e gli frattura il polso: 22enne a processo

Giovane a processo, ha fratturato il polso del fratello per una maglietta sottratta. Maltrattamenti anche ai genitori

Scatta il processo per un ragazzo di 22 anni, reo di aver fratturato il polso al fratello il quale aveva preso una maglietta in prestito. È questa la decisione della Procura di Nocera Inferiore, con il 22enne accusato di maltrattamenti e lesioni gravi come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Polso fratturato al fratello per una maglietta, 22enne a processo

Il 22enne, dal 2016, avrebbe più volte maltrattato i genitori con la pretesa di ottenere soldi. Attualmente si trova in Rems, una residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza. La Procura lo accusa di aver più volte offeso ed insultato i genitori, colpendoli e minacciandoli di morte.

L’aggressione al fratello

In passato accusò il fratello minore di avergli sottratto una maglietta. In quell’occasione lo colpì con un calcio così violento da fratturare il polso del giovane, il quale finì in ospedale con una prognosi di un mese.

 

Articoli correlati

Back to top button