Ponte tibetano nel basso Cilento: firmato l’accordo per il rilancio del turismo

Ponte tibetano nel basso Cilento: firmato l’accordo per il rilancio del turismo

I sindaci dei Comuni di Casaletto Spartano e Tortorella hanno stipulato un accordo per la costruzione di un ponte tibetano nel Cilento

I sindaci dei Comuni di Casaletto Spartano e Tortorella hanno stipulato un accordo per il rilancio del turismo sul territorio del basso Cilento. Tra le proposte di quest’accordo si prevede la costruzione di un ponte tibetano che colleghi le due frazioni. Il ponte sarà formato da una passerella di 500 metri di lunghezza che si innalzerà sul corso d’acqua del torrente Bussentino di 300 metri.

Ponte Tibetano nel basso Cilento, firmato l’accordo

“Siamo due comuni che insieme rappresentiamo un quarto del territorio dell’intera comunità montana – spiega il sindaco di Tortorella Nicola Tancredi – con l’idea del ponte si favorirà l’occupazione e cercheremo con questo progetto di ridurre lo sfollamento”.

Per il sindaco di Casaletto Spartano, Concetta Amato, il “ponte tibetano è soltanto un elemento di questo accordo che punta a realizzare interventi congiunti per promuovere il turismo. L’obiettivo è quello di procedere ad uno sviluppo coordinato tra i nostri due comuni e il ponte svolge un ruolo fondamentale in questa iniziativa”.

TAG